Anima animale

      Ti vedo, sento il tuo odore nell'aria, ti stai avvicinando. Sei tu a non vedermi ancora. Ti giri di scatto perché avverti una presenza alle spalle, fruscii di foglie, un ringhio pericoloso, zampe sordide sulla terra. Poi un'ombra che corre tra gli alberi furtiva ed elegante. E tu sei curioso, vuoi seguirla, sfidi la natura ed ogni timore … Continua a leggere

Che il sipario si riapra

Sono sul palco di un teatro. Gli spettatori sono scelti accuratamente, uno per uno. Sanno esattamente cosa sto interpretando perché hanno costruito con me la rappresentazione. Un faro mi illumina. Mi immergo in quella luce con tutta la passione e l'intensità che voglio comunicare, ci metto forza, ardore, ci metto me. La mia vita è in scena, non voglio esserne … Continua a leggere

X0H. ICS ZERO HOTEL *

                  Spazio zero Il primo incontro è nel giardino. In quello spazio circolare, misterioso vuoto del centro, perno del movimento, equilibrio, gravitazione del molteplice, in quella zona enigmatica, un lampo di luce lambiva i suoi piedi nudi che avanzavano verso di me accarezzando le lastre  di pietra arrotondate da movimenti millenari  Aspetto lei nel Tiepidarium, tra gigantesche rovine, immerso nell’acqua … Continua a leggere

X0H. ICS ZERO HOTEL **

                                          Stanza 307 Il rosso si esalta nel rosa e si impernia sempre nelle meraviglie della circolarità. Qui  si manifesta la purezza dell’istinto. Esploro la sua espressione. Sto viaggiando attorno all’interezza della sua immagine. Elegante e curata,  tacchi alti neri, calze trasparenti sensuali. Stavolta io la guardo continuamente, uso l’occhio attento della mia Digital Ixus. I numeri anche ritornano … Continua a leggere

X0H. ICS ZERO HOTEL ***

               Stanza 504 Sotto la finestra c’è il letto e davanti la scultura del sole. L’azzurro, è il colore  di  pareti fatte  di cirri, nembi, bianche nuvole sostenute dal  vento. Siamo entrati dentro un dipinto trasformato in uno spazio surreale. Sul grande  letto lei è bendata, ha braccia aperte, vestita solo dalle scarpe.  La partitura è accuratamente scritta nelle lettere … Continua a leggere

X0H. ICS ZERO HOTEL ****

                     Stanza 303 Il colore  viola, la stanza dei capelli che danzano. Il ballo è organizzato da lei e quando muove il suo ventre ha battiti netti e precisi, sussulta sui piedi leggeri e rapina i miei occhi, mentre dai suoi  occhi arrivano lampi che preludono alla pioggia del corpo. La sorella  arriva dopo affinché il  mondo diventi una bocca … Continua a leggere

X0H. ICS ZERO HOTEL *****

                   Stanza 602 Il mio  urlo animale  dentro di lei, all’ improvviso, mi rivela che i suoi occhi verde azzurri ricolmi della luce del piacere sono quelli di un lupo. In quella stanza arancione, ho risvegliato l’animale che l’abita. Lui  è venuto fuori lentamente, ha trovato la pista seguendo il percorso dei lunghissimi racconti che ci scambiavamo per giornate intere. … Continua a leggere