Il balcone

Lui è lì seduto al balcone della preghiera. Le gambe incrociate, le mani strette in un gesto di leggera sospensione, come a volersi cullare l'anima, per sentirla respirare. Il mondo è vicino, ma è anche lontano, spinto dentro se stesso dal movimento persistente del mare. Al balcone, il mondo, non può arrivare, deve restare al suo posto per una volta. Non … Continua a leggere